Corsi APM-A

APTITUDE AND PERFORMANCE MANAGEMENT IN AVIATION
APM-A

È uno strumento innovativo che approfondisce molte tematiche già presenti nel settore dell’aviazione (CRM, Human Factor, non Technical Skills) e le integra con elementi di psicologica aeronautica.

Ha lo scopo di accompagnare le persone non solo per il conseguimento dell’idoneità psicofisica ma anche durante l’addestramento per il conseguimento delle licenze, per le selezioni in compagnie aeree e durante l’attività di pilota professionista.

Una delle qualità che sono richieste a un pilota professionista è quella di mantenere sempre la situational awareness, vale a dire cercare in ogni condizione di avere una percezione a 360° di quello che sta succedendo, analizzare correttamente i fatti, e trovare una soluzione sicura e praticabile.

Il programma migliora la leadership, la comunicazione, il processo decisionale ed il benessere della persona. Il fine non è solo quello di mantenere la situational awareness, ma anche quello di garantire che le operazioni non siano deleterie per il benessere del pilota.

In questo percorso la persona viene messa al centro del progetto perché è la persona che crea il pilota ed è fondamentale creare un contesto di benessere e di conoscenza sul quale far crescere le attitudini necessari all’attività del pilota.

CORSO BASE

Verranno affrontate la conoscenza teorica generale dei regolamenti in materia di aviazione e tutti gli elementi pertinenti ai compiti e alle responsabilità richiesti al pilota moderno. Durante il corso verrà posto l’accento sull’importanza di un’efficace tecnica di comunicazione, il linguaggio comune e la terminologia.

Verranno Introdotti concetti di Human Factors (HF) e Crew Resource Management (CRM).

CORSO INTERMEDIO

Il corso intermedio prevede l’approfondimento di:
Human Factors (HF) ;
Crew Resource Management (CRM)
l’introduzione delle Non technical Skills (NTS).

Verranno analizzati temi di psicologia motivazionale e gestione dei conflitti, autostima e assertività.

CORSO AVANZATO

Nel Corso avanzato oltre allo studio di Human Factors (HF), Crew Resource Management (CRM) e delle Non technical Skills (NTS) verrà ampliato il concetto di Man foolness per il raggiungimento di un equilibrio tra il piano psichico ed il piano mentale dell’individuo e del pilota.