Diventa pilota

Come diventare pilota di linea

QUANTO COSTA DIVENTARE PILOTA DI LINEA

Quanto costa diventare pilota di aerei è una delle prime domande che si pone chi vuole diventare pilota di aerei di linea.

Il costo dei corsi che deve sostenere chi vuole diventare pilota di linea si aggira mediamente tra i 70.000 e gli 100.000 euro a seconda della scuola che si sceglie (arrivando anche a 130.000).

La scelta della scuola è molto importante e delicata e non è mai consigliabile utilizzare il prezzo come unico parametro per la scelta decisiva. 

Oggi è possibile ottenere finanziamenti agevolati per il pagamento dei corsi.

QUALI STUDI SONO RICHIESTI PER DIVENTARE PILOTA PROFESSIONISTA

Non ci sono scuole superiori che rilasciano licenze di volo per diventare un pilota di linea.

I corsi sono organizzati da specifiche scuole denominate Approved Training Organisation (ATO) che hanno le prescritte autorizzazioni di ENAC (Ente Nazionale per l’aviazione Civile) per poter impartire corsi di volo per diventare pilota.

Seguendo i corsi è possibile conseguire tutte le licenze e le abilitazioni richieste dalle compagnie aeree e iniziare la carriera da pilota.  

È utile sapere che anche chi sta lavorando può riuscire a studiare mantenendo l’attuale occupazione e seguendo i corsi di teoria in distance learning.

Conseguiti titoli e abilitazioni ci si può presentare alle selezioni delle compagnie aeree che sottopongono i neo-piloti a test valutativi delle loro capacità.

E’ DIFFICILE DIVENTARE PILOTA DI AEREO DI LINEA

Diventare pilota è un’esperienza affascinante che richiede dedizione e impegno.

L’addestramento di un pilota è diviso in due parti: la parte teorica in aula e quella in volo.
Nella prima parte si apprendono materie come le regole della circolazione aerea, le comunicazioni, la teoria della navigazione, la meteorologia, le nozioni su aeromobili e la teoria del volo.

L’addestramento in volo insegna l’effettiva condotta dell’aeroplano. Sotto la guida di un istruttore certificato imparerete a decollare, navigare da un aeroporto all’altro ed atterrare con velivoli semplici e complessi, di giorno e di notte.

QUANTI ANNI CI VOGLIONO PER DIVENTARE PILOTA DI LINEA

Il tempo richiesto per diventare pilota di linea può variare in relazione alle capacità di apprendimento dello studente. I tempi vanno da un minimo di due anni, per allievi che si dedicano full time allo studio, ai tre anni per studenti lavoratori.

REQUISITI FISICI PER DIVENTARE PILOTA DI LINEA 

Prima di iscriversi ad un corso per diventare pilota di linea è necessario superare una visita medica di prima classe presso uno dei centri autorizzati da ENAC(Milano, Roma o BARI).

La professione del pilota richiede infatti una visita di valutazione iniziale necessaria per il conseguimento dei corsi di volo per diventare pilota.

La scuola di volo si occupa di prenotare la visita e di dare all’allievo tutte le informazioni necessarie.

ETÀ MASSIMA PER DIVENTARE PILOTA DI LINEA

Ecco un’altra domanda importante che spesso si pone chi vuole sapere come diventare un pilota di aerei. Esiste un’età massima per diventare pilota di linea? È possibile diventare pilota di linea a 40 anni? Si può diventare pilota di aerei a 30 anni?

È vero che molte compagnie preferiscono assumere piloti giovani ma spesso il vero ago della bilancia è l’offerta di lavoro.

Negli ultimi 5 anni abbiamo assistito ad un incredibile aumento dell’offerta di lavoro per piloti nel mondo. In questo periodo le compagnie aeree, non trovando abbastanza piloti giovani disponibili, hanno iniziato a selezionare ed assumere piloti di età superiore ai 40 anni.

Non esiste quindi un’età massima per diventare pilota di linea mentre l’età minima prevista per poter iniziare il percorso di studi è 16 anni.

LO STIPENDIO DEL PILOTA DI AEREO

Non è semplice capire quanto guadagna un pilota. Come abbiamo detto, infatti, il pilota è una professione che non si limita ai confini nazionali, tassazione e oneri contributivi variano a seconda dello stato dove li pilota andrà a lavorare.

I contratti 

Sicuramente lo stipendio del pilota di aereo è mediamente molto buono e permette di recuperare in pochi anni l’investimento fatto per i corsi di volo.

Lo stipendio del pilota di linea non deve essere però il motivo principale per intraprendere questa professione.

La domanda da porsi se si vuole diventare pilota di aerei di linea è se si posseggono i requisiti, e il primo requisito è sicuramente la passione per il volo.

La risposta alla domanda “conviene diventare pilota di linea?” è sicuramente sì se si ha la passione per il volo, perché come diceva Steve Jobs “Il tuo lavoro riempirà gran parte della tua vita e l’unico modo per essere veramente soddisfatto è fare quello che ritieni sia un ottimo lavoro. E l’unico modo per fare un ottimo lavoro è amare quello che fai”.

Per maggiori informazioni sull’inizio dei corsi: