La formazione del PEER

LA FIGURA DEL PEER

Il compito del Peer ha come obbiettivo quello di assistere e sostenere i membri dell’equipaggio di condotta nel riconoscere, affrontare e superare qualsiasi ostacolo che possa influire negativamente sullo svolgimento dei propri compiti. Da inoltre appoggio ai propri colleghi da pari.

L’incidente di Germanwings nel marzo 2015 fu così d’impatto da portare L’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) ha convocare una task force. Così è stato dichiarato nella raccomandazione 6 pubblicata nel 2016:

La Task Force raccomanda l’attuazione di sistemi di supporto pilota e di rendicontazione, collegati al sistema di gestione della sicurezza del datore di lavoro nell’ambito di un non ambiente di lavoro punitivo e senza compromettere i principi di Just Culture. I requisiti dovrebbero essere adeguati alle diverse dimensioni dell’organizzazione e ai diversi livelli di maturità  e prevedere disposizioni che tengano conto della gamma di accordi di lavoro e tipi di contratti.

IL COMPITO DEL PEER

  • Sostegno emotivo a incidenti e inconvenienti;
  • Problemi di condotta professionale con la compagnia e all'interno delle operazioni in cabina di pilotaggio;
  • Problemi e stress nella loro vita personale che influenzano le prestazioni professionali.

LA FORMAZIONE DEL PEER
SI FOCALIZZERA' SUI SEGUENTI ELEMENTI:

01

ISTRUZIONE DELL'EQUIPAGGIO

Procedure indirizzate all’istruzione dell’equipaggio di condotta in materia di consapevolezza di sé.
02

ASSISTENZA FORNITA DA PROFESSIONISTI

Professionisti che forniscono assistenza, i quali variano tra esperti in ambiente di salute mentale connesso al mondo aeronautico e piloti addestrati;
03

MONITORAGGIO E ANALISI

Monitoraggio dell’efficienza del programma sia prima che durante e conseguenti analisi e sostegno durante il percorso di rientro al lavoro.
04

GESTIONE DELLA PAURA

Gestione dei rischi che produce il timore di perdere i propri titoli e ruoli.
05

GARANTIRE SICUREZZA

Sostegno di casi chiaramente definiti e problematici ad un esaminatore aeromedico quando si tratta di condizioni psicofisiche particolari che non garantiscono sicurezza.