Psicologo dell’aviazione

Psicologo dell’aviazione: il benessere del pilota

l’Unione Europea ha emanato il regolamento che introduce l’obbligatorietà, per tutte le compagnie e gli operatori aerei europei, di fornire supporto psicologico al personale navigante al fine di risolvere problematiche che potrebbero compromettere le loro capacità.

Il regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri. 

La circolare dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) del 4 marzo 2018 richiede alle compagnie un programma (Peer Support Programme) di sorveglianza per il personale navigante.

In relazione alla nuova regolamentazione Europea, rivoluzionaria per il settore, il consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi ha recentemente elaborato la normativa sul Ruolo dello Psicologo in relazione ai Programmi di Supporto e Assessment e ha siglato un protocollo con l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile nel quale si identifica la figura  del AAP (Accredited Aviation Psychologist) che può essere declinato in: CAP (Clinical Aviation Psychology) ed in  OAP (Occupational Aviation Psychology).

Il ruolo del nostro team è supportare le persone per il miglioramento della qualità della loro vita soprattutto durante l’attività lavorativa.

Migliorare il benessere delle persone significa favorire il potenziamento delle caratteristiche positive.

XARIA collabora con le più prestigiose università in Italia e in Europa nell’organizzazione di corsi di perfezionamento e Master rivolti a psicoterapeuti e Piloti esperti di CRM Aeronautico